lunedì 1 luglio 2013

Carbonara con gamberoni e rucola


 Ritorno con questa splendida carbonara con gamberi e rucola, lo spunto viene dal numero di aprile di Sale e Pepe che prevede l'uso delle mazzancolle, non avendole trovate in pescheria abbiamo optato per dei gamberoni, la ricetta prevede la cottura della pancetta con il burro, ero scettica invece il burro aggiunge un sapore delicato a questo piatto che è veramente una goduria per il palato, io e mio marito l'abbiamo cucinata a quattro mani la consiglio vivamente per un pasto veloce ma sfizioso.
Ingredienti per quattro persone: 350 g. di gamberoni, 80 g. di pancetta dolce tesa, 40 g. di burro, 4 tuorli, due cucchiai di parmigiano (la ricetta prevede l'uso del grana padano), rucola, 320 g. di spaghetti sale pepe q.b.
Tagliare la pancetta a cubetti e farla dorare a fuoco basso con il burro, sgusciare i gamberi lasciarne da parte 8 e tritare grossolanamente i restanti, unire i gamberi alla pancetta e cuocere per un paio di minuti, mescolare i tuorli con il sale il pepe ed il parmigiano, cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, scolarli e porli nel tegame delle pancetta e gamberoni, aggiungere l'uovo e mantecare velocemente guarnire con la rucola ed i gamberoni rimasti.
Buon appetito!

    

7 commenti:

  1. intanto: Bentornata!!!
    Che dici? Non sparire più, eh?
    Poi: non ho comprato quel numero di S&P... ma ecco che arrivi tu a propormi una delle cose che "mi sono persa".
    Bella ricettina, stuzzicante.
    Un abbraccio e a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione cara Fausta, quando ho visto la data dell'ultimo post ho avuto un sussulto! Un abbraccio a te a prestissimo;)

      Elimina
  2. bentornata!! Deve essere proprio sfiziosa questa carbonara di pesce, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  3. ciao Ludo :))
    Un saluto ed un bacione!

    RispondiElimina
  4. a quando la nuova ricetta?
    Baci :)))

    RispondiElimina
  5. Ciao Fausta ricetta dolce in arrivo!

    RispondiElimina
  6. No, la Carbonara mare e terra, con la rucola poi! Sacrilegio!!!

    RispondiElimina